Tag

, , , , ,

[la seconda parte, perché se c’è una prima parte c’è anche la seconda, sarà la prova sul campo della busta]

Tom Ka PasteMarchio Lobo
Prodotto da Globo Food LTD
Prodotto in Thailandia
Nome sulla confezione Tom Ka Paste – Thai Style
Claim Vai tu a capire l’alfabeto thai. Dovrei chiedere aiuto alla mia gatta che è una thai…
Peso netto 50 grammi
Importato da Herman Kujiper BV, Amstelveen, Olanda
Pagato 0,90 euro

Tom Ka Paste

Devono farla finita di coprire le ricette con le etichette!

Ho acquistato questa busta senza sapere proprio cosa fosse. Sono stata attratta dalla consistenza del contenuto: morbido e anti-stress. Mentre palpeggiavo la busta cercando di capire quali prodotti della natura contenesse, sono stata attratta dall’ingrediente principale della Tom Ka Paste: LA GALANGA. Che cosa è questa galanga? COSA.DIAVOLO.È.LA.GALANGA. Forza, ditemelo! E poi, sempre negli ingredienti, sono indicate poche altre cose: citronella, olio di soia, spezie.  A guardar l’immagine sembra la base per preparare una zuppa, ma il retro in inglese, che contiene una ricetta, è coperto per metà dall’etichetta dell’importatore (presto fonderò un gruppo di resistenza per liberare le confezioni dalle etichette impallatrici, irromperemo nei negozi armati di unghie lunghe e le strapperemo tutte!). La ricetta è per la Tom Ka Kai: “TOM” è la traslitterazione di una serie di svirgolini in alfabeto thai che significano “zuppa, brodaglia”. “KA” è invece sta per “GALANGA”. Per completezza “KAI” significa “pollo”. Zuppa. Galanga. Pollo. Semplice no? E per oggi abbiamo imparato tre parole in thai.

Radice di galanga. Immagine di skrubtudse

Il pollo sappiamo tutti cosa sia. Quel pennuto cicciuto, buono arrosto o tagliato a pezzettini. La galanga, invece, è una pianta il cui rizoma viene utilizzato nella cucina thai e indonesiana in genere. Nella forma e anche nel gusto assomiglia molto allo zenzero: del resto fanno parte della stessa famiglia vegetale. Zenzero e galanga hanno anche le stesse proprietà organolettiche, ma la seconda ha un gusto meno pungente della prima (e i soliti simpaticoni diranno che sa di detersivo…).

Mi sbilancio sul gusto perché prima di avventurarmi nell’apertura della busta e nella preparazione “alla cieca” della zuppa, ho deciso di ordinare thai a domicilio e farmi recapitare la Tom Ka Kai, alla modica cifra di 10 euro (cosa non si fa per la scienza e la famazza) Nella zuppa affogavano pezzi di pollo, cipolla e galanga che sì, non è molto diversa dallo zenzero anche se non c’è rischio di confonderli.
Quindi, in conclusione, se vogliamo far i brillanti nelle occasioni sociali con un bicchiere di Franciacorta in mano, possiamo buttar lì con un po’ di spocchia che “La galanga è come lo zenzero…”. Il che però avrà un po’ lo stesso tiro approssimativo del dichiarare con convinzione che “La Repubblica è un giornale comunista“. 

Ora datemi il tempo di recuperare gli ingredienti e vi spiegherò come preparare la Tom Ka Kai con la Tom Ka Paste.

Nota curiosa: la galanga era diffusa in Europa nel Medioevo. In particolare ho scoperto per puro caso che il vino aromatizzato Polvere di Ippocrasso (una specialità preparata in Basilicata sulla base di una ricetta medievale) può contenere, alternativamente allo zenzero, la galanga secca: guardate l’etichetta!

Annunci