Tag

, , , ,

Marchio Koh-Kae
Prodotto da Mae-Ruay Snack Food Factory Co., Ltd. (vantano di essere i numeri uno delle noccioline!)
Prodotto in Thailandia
Nome sulla confezione Peanuts Nori Wasabi Coated
Claim Nori Wasabi Flavour Peanuts to enjoy and share with friends (da soli pare faccia brutto…). Thailand’s #1 peanuts snack.
Peso netto 115 grammi
Importato da Paris Store S.A. Francia
Pagato 1,80 euro

Tutto ha avuto inizio da questa scatoletta verde. Acquistata, aperta e assaggiata senza neanche guardarla con troppa attenzione. Tanto che, solo ora che ne scrivo, mi rendo conto che le noccioline, oltre a esser aromatizzate al wasabi*, sono anche al gusto di alga nori**. Il primo è la pasta verde che viene usata in Giappone per condire il sushi e il sashimi (dicono che ha anche un’azione antisettica). La seconda è l’alga nera che tradizionalmente avvolge i norimaki, i rotolini (“maki”, appunto) di sushi .

*Sul wasabi in realtà si apre un oceano di conoscenza che non può non riguardare un post specifico.
**Anche sull’acquisto dell’alga nori c’è qualcosa da dire, ma più avanti.

La prima nocciolina l’ho mangiata mentre ero sul divano e guardavo Rock of Ages. Un connubio perfetto, il momento ideale, direi. Un consiglio per la vostra “prima volta”, non tanto per il film da abbinare: masticate subito la nocciolina con convinzione. Non provate a farci giri di lingua o di palato: non limonatela né provate a sciogliere la copertura con un po’ di saliva in punta, altrimenti il primo impatto interromperebbe le vostre papille gustative [cit.]. Il mio primo approccio è stato d’urto: ho succhiato con convinzione tutto l’involucro esterno. Se lo volete fare anche voi, il resto è in discesa, perché in realtà la persistenza della piccantezza viene subito arginata dalla dolcezza della nocciolina. Se invece masticate con decisione lo snack, la parte di gusto più pungente saluterà solo per pochi attimi la lingua, senza dare particolarmente fastidio.

Fatte assaggiare a un paio di amiche, le noccioline Koh-Kae sono state apprezzate e considerate subito uno snack della serie “Toglimele da sotto il naso altrimenti le finisco”. Devo dire che non sono male neanche con del vino rosso o con la birra. Insomma, superano la prima prova RuMi Mama a pieni voti, ma vorrei davvero vedere la faccia di chi “Il wasabi no per favore, NO, MI FA SCHIFO” nel metter in bocca queste solleticanti palline verdi.

Sul fronte dietetico e nutrizionale lascio la parola all’etichetta, ma si sa che le arachidi sono dei semi molto calorici ricchi di olii e zuccheri, non sono amiche dell’intestino (lo bloccano, Geppi!!) e sono tra gli allergeni più comuni. Tuttavia sulla confezione è dichiarato come prodotto per vegetariani e halal.

Quanto si ingrassaFattori nutrizionaliGli ingredienti

Un suggerimento pratico: dopo aver finito di mangiare le noccioline leccatevi le dita oppure, più educatamente, lavatevi le mani. E mi raccomando: non sfregatevi gli occhi o qualsiasi altra parte del corpo per nessun motivo.

Giudizio di Rumi Mama: BONE! Se invito gente a casa ne prendo una confezione, la appoggio sul tavolo e poi guardo di nascosto l’effetto che fa.

Annunci